Chi sono

Il mio lavoro è la rappresentazione. Sono attrice, autrice e regista.

Lavoro per il teatro, il cinema e la televisione.
Lavorare in questo ambito vuol dire cercare le forme, scegliere i linguaggi, avere costanti riferimenti nella vita reale da cui attingere, cercare nel profondo del sé.
L'ironia è quella che preferisco, il dramma quello che spesso mi ispira.
Nella mia carriera ho costruito un percorso sulla base della ricerca antropologica e dello studio dei linguaggi artistici.
Non smetto di studiare; insegno pratiche teatrali; scrivo spesso i testi che rappresento.

Faccio teatro e mi emoziono, lo guardo fare e mi emoziono.
Quando il mio corpo prova forti sensazioni so che il mio lavoro corre su un filo che se arriva in platea, fa entrare spettatori e attori in risonanza, in una vibrazione che guarisce.

Amo il mio lavoro!

Video

Video-5

Anatomia del maschio invisibile - Booktrailer

Video-6

Anatomia del maschio invisibile - Corto

Video-7

Se ci fosse stata la cucina nuova.. 01

Video-8

Se ci fosse stata la cucina nuova.. 02

Video-9

Se ci fosse stata la cucina nuova.. 03

Video-10

Se ci fosse stata la cucina nuova.. 04

Video-11

Se ci fosse stata la cucina nuova.. 05

Video-12

Il terzo indizio

Video-13

Cotto, mangiato e raccontato (promo)

Video-14

Cotto, mangiato e raccontato

Video-15

Luce Bianca (promo)

Video-16

Luce Bianca

Video-17

Scie di Memoria in pista

Performance

Dagli anni '90 Silvana Mariniello si esibisce in performance collaborando con artisti, scrittori, poeti, attori e marionettisti italiani e stranieri, tra i quali:
Plexus e i suoi artisti in prima persona, Gary Lowles, Gary Snyder, Nanao Sakako.

Performance-7

La Grande Madre

Performance-8

Animazione in un villaggio del Kurdistan Turco

Performance-9

Reading con il poeta americano Gary Snyder

Performance-10

LiberaMente

Performance-11

Seminamandala

Performance-12

Seminamandala

Laboratori Teatrali

Laboratorio-0

Laboratorio Transculturale

Il Laboratorio di Teatro transculturale dell’attrice, regista e autrice Silvana Mariniello, nasce nel 2010, in collaborazione con Le Officine Culturali Insensinverso.

Al Laboratorio prendono parte studenti dei corsi d’italiano interni alle Officine Culturali Insensinverso; giovani, donne e uomini di varie provenienze geografiche; italiani provenienti da vari quartieri di Roma e del quartiere Magliana e di altre periferie romane.

Il laboratorio ha lo scopo di insegnare tecniche attoriali mettendo in relazione, attraverso il teatro, uomini e donne migranti e non, per il superamento delle barriere razziali.

Le lezioni portano alla produzione di uno spettacolo che si tiene solitamente a fine anno accademico (maggio-giugno).

I testi che vanno in scena sono il risultato di un lavoro collettivo di scrittura drammaturgica con argomenti e spunti che vanno da usi e culture nel Mondo, da letteratura straniera; da problematiche dei giovani dell’attuale Mondo globalizzato; da esperienze di migrazioni; da classici del teatro moderno e contemporaneo; ecc.

Gli spettacoli di fine anno si tengono nella sede attuale delle Officine Culturali Insensinverso, e anche in luoghi istituzionali della cultura romana: La casa dei Popoil di Roma/A.I.A.S.P; Teatro Il Quarticciolo; Biblioteca Nazionale di Roma.

Laboratorio-1

Laboratorio "Il Ponte"

La prima edizione del Laboratorio IL PONTE è del 2017.

Il laboratorio nel primo anno è ospite presso lo Spazio Culturale Assemblabiliglobali/Splash, in via Eurialo a Roma; in seguito presso lo Spazio Teatrale del Teatro Ygramul in via La Spezia a Roma; è condotto dalla regista, autrice e attrice Silvana Mariniello.

Il laboratorio ha lo scopo di incentivare l’autostima dei partecipanti con lo sviluppo della creatività e delle relazioni nel gruppo.

L’intero iter dei processi sviluppa vari linguaggi: verbale, non verbale, mimico, gestuale, musicale, ritmico, relazionale, espressivo, manipolativo.

Le Fasi di lavoro sono: l’analisi e la lettura del testo; la stesura della sceneggiatura, improvvisazioni e training mirati al montaggio delle scene.

Laboratorio-2

Lezioni individuali

Silvana Mariniello impartisce lezioni individuale a tutti coloro che vogliono intraprendere il mestiere dell’attore, oltre che ad attori e attrici che vogliono migliorarsi e tenersi in allenamento.

Le lezioni si tengono dal “vero”, ma possono essere effettuate tramite collegamento informatico.

Il percorso didattico viene concordato tra le due parti in relazione al livello e alle esigenze individuali.

Per info su tempi, disponibilità e costi, rivolgersi ai contatti.

Autoproduzione Spettacoli

Autoprodotti da Sharleena Teatro Logo Sharleena Teatro di Silvana Mariniello

Laboratorio-0

Luce Bianca

Lo spettacolo denuncia e smaschera gli orrori e i soprusi del Mondo, un pianeta oramai talmente omertoso e disabituato a vedere il Male da divenirne cieco, malattia auto indotta dalla propria ottusità, viltà e pigrizia.

Una figura di donna, la protagonista, guida il pubblico all’interno della narrazione donando agli spettatori stessi il ruolo di primi accecati dalla Luce Bianca e li conduce con la narrazione verso la guarigione, ma dopo essere passati per la consapevolezza.

Laboratorio-1

Cotto, mangiato e raccontato

Se cerchi la Via le storie della tradizione fantastica remota intrise di profonda saggezza, ti accompagnano; fanno luce sui tuoi pensieri e aiutano a focalizzare le tue idee.

Fanno parte di questa tradizione i racconti popolari recuperati dalla tradizione orale napoletana “Lo cunto de li cunti”, opera di Giovan Battista Basile, del 1600.

Qui la lingua napoletana è stata attualizzata ed è comprensibile a tutti.

Le storie narrate sono tre e volgono rispettivamente verso un insegnamento.

La prima storia “Verde prato” è contro l’invidia.
La seconda storia “Le sette cotennine” è contro l’ingordigia.
La terza storia “Il compare” è contro la maleducazione. PROMO

Laboratorio-2

Scie di memorie in pista

Ricorda alcuni degli olocausti avvenuti o in corso nel Mondo.

Andando in giro qua e là due clowns aprono le menti, i cuori e gli occhi.

Questo spettacolo e’ adatto a grandi e piccinie può essere rappresentato sia all’aperto che in teatro. VIDEO

Contatti

Per contattarmi, potete utilizzare i link social qui sopra oppure il seguente modulo, specificando la vostra email ed il motivo del contatto.
Vi risponderò personalmente in breve tempo.